Boto Cissokho
Musica oltre i Confini

Chi Sono

Boto Cissokho griot suonatore di kora, la tradizionale arpa africana di cui è anche costruttore. Originario del Casamance, regione del sud del Senegal ricca di tradizioni, discende da una antichissima dinastia di griot, figura emblematica nella civiltà del West Africa, musicisti e cantastorie, sono depositari della cultura, delle tradizioni e dei miti della comunità a cui appartengono.

Dopo un’intensa attività musicale svolta tra Dakar e M’Bour, Boto fonda insieme ad musicisti africani e italiani i Cafè Touba, svolgendo tournée in tutta Europa e partecipando a importanti festival internazionali, tra i quali il RoToTom SunSplash di Benicasimil e il Karneval der Kulturen di Berlino.

Trasferitosi in Calabria, dove tuttora risiede, alterna l’attività didattica a un’intensa attività concertistica da solista e in diverse formazioni, collabora con affermati musicisti attivi nel territorio. Il suo repertorio prevede brani tradizionali del West Africa e composizioni originali influenzate da linguaggi occidentali, che esprimono un’esigenza artistica e sociale figlia della contemporaneità.

Boto è accompagnato dai musicisti Antonio Petitto al basso elettrico e percussioni e Fabio Tropea alla batteria e percussioni. Insieme danno vita a un sound impetuoso ed esplosivo che partendo dalle sonorità dell’Africa dell’ovest e dell’afro beat si arricchisce di elementi reggae, rock, funk, dando vita a uno spettacolo dirompente. Un sound ricco, multilingue e vivace, che travalica stili e confini, traendo dalla mescolanza di suoni, ritmi e colori la propria linfa vitale, che scorre energicamente dal palco al pubblico.

Formazione:

Boto Cissokho >> Voce, Kora, percussioni
Antonio Petitto >> Basso Elettrico, percussioni
Fabio Tropea >> Batteria Percussioni

Gli artisti

Non perdere i nostri eventi, Seguici